Non hai articoli nel carrello.

Condizioni

CG di United Games GmbH

 

 

Art. 1 Ambito di applicazione

1.Le seguenti Condizioni Generali sono parte integrante di qualsiasi contratto tra la United Games GmbH, Mansfelder Straße 56, 06108 Halle (Saale), (di seguito: Fornitore) e i suoi clienti, nonché i loro aventi causa. 

2.Il Fornitore presta i propri servizi e offre le proprie prestazioni esclusivamente sulla base delle presenti Condizioni Generali. 

3.La validità delle Condizioni Generali si estende a tutti i servizi e le prestazioni offerti dal Fornitore. Con la fruizione dei servizi o delle prestazioni, il cliente riconosce come vincolanti queste Condizioni Generali. 

 

 

Art. 2 Oggetto del contratto

Il Fornitore mette gratuitamente a disposizione dei propri clienti determinati prodotti dell’ambito dei giochi per computer. Tra questi prodotti rientrano in particolare software per computer e dati necessari per l’attivazione o l’utilizzo del software acquistato o già posseduto dal cliente (codice del software). I clienti possono inoltre acquisire a pagamento altri prodotti per giochi online, ad es. item. 

 

 

Art. 3 Registrazione

1.Condizione per la fruizione delle prestazioni offerte dal Fornitore è la corretta registrazione. Questa avviene secondo il procedimento stabilito nel nostro sito web. 

2.Per la registrazione il cliente è tenuto a fornire dati completi e veritieri ogniqualvolta tali dati non siano indicati come volontari. 

3.Una volta avvenuta la registrazione, il Fornitore crea per il cliente un account attraverso il quale vengono acquisiti e gestiti i prodotti offerti. In questo modo si stabilisce tra le parti anche il contratto di utilizzazione, che costituisce un contratto indipendente dall’acquisizione dei prodotti.

4.Sia il cliente che il Fornitore possono disdire l’account in qualsiasi momento, senza necessità di rispettare un termine né di indicare motivi. 

5.Il cliente non può trasferire l’account a terzi. 

 

 

Art. 4 Conclusione del contratto

1.La presentazione dei prodotti del Fornitore, in particolare in opuscoli, in annunci e in questo sito web, non costituisce ancora un’offerta vincolante da parte del Fornitore, bensì unicamente un invito a proporre. 

2.Il contratto tra il Fornitore e il cliente si stabilisce mediante la presentazione di un’offerta da parte del cliente e

a) l’accettazione scritta e individuale del contratto da parte del Fornitore o

b) di fatto, mediante la fornitura della prestazione richiesta dal cliente.

3.La conferma dell’ordine inviata automaticamente al cliente non implica ancora l’accettazione del contratto da parte del Fornitore. Serve unicamente a comunicare all’utente che il Fornitore ha ricevuto l’offerta. Possiamo accettare il vostro ordine inviando una conferma dell’ordine tramite e-mail o consegnando la merce entro cinque giorni.

4.Dopo la presentazione di un’offerta da parte di un cliente, il Fornitore ha la facoltà di adottare misure volte ad identificare il cliente e a verificare i dati forniti nel quadro della registrazione. A tale scopo il Fornitore può richiedere al cliente l’invio di una copia della sua carta d’identità e può mettersi in contatto telefonico con il cliente.

 

 

Art. 5 Attivazione del prodotto

1.In singoli casi, l’utilizzo dei prodotti del Fornitore è possibile solo previa attivazione del prodotto presso il Fornitore. In tali casi, dopo la conclusione del contratto e il pagamento integro dell’importo, il cliente riceve dal Fornitore il codice di attivazione e indicazioni sull’attivazione. Il cliente è tenuto a conservare con cura questi dati. 

2.Qualora in un secondo momento il cliente, o colui che ha acquistato da lui il prodotto, volesse installare il prodotto in un altro computer, può rendersi necessaria una nuova attivazione. 

3.Se il codice di attivazione non dovesse funzionare o non dovesse funzionare più, su richiesta viene riattivato il codice o viene inviato un nuovo codice. 

4.La riattivazione del codice e l’invio di un nuovo codice sono possibili solo se il codice assegnato in origine viene comunicato senza errori al Fornitore.

 

 

Art. 6 Informativa sul diritto di recesso

Informativa sul diritto di recesso


1. Diritto di recesso 
È possibile esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni senza necessità di indicare motivi e per iscritto (ad es. lettera, fax, e-mail), ovvero restituendo la merce se questa è stata consegnata prima della scadenza del termine. Il termine decorre dal ricevimento della presente informativa in forma scritta, e tuttavia non prima che la merce sia pervenuta al destinatario (in caso di fornitura ricorrente di merci dello stesso tipo, non prima dell’avvenuto ricevimento della prima fornitura parziale) né prima dell’adempimento dei nostri obblighi di informazione ai sensi dell’art. 246 par. 2 in combinato disposto con il par.1, commi 1 e 2 della EGBGB (legge tedesca di applicazione dei codici civili) e dei nostri obblighi ai sensi del par. 312g, comma 1, frase 1 del BGB (Codice Civile tedesco) in combinato disposto con l’art. 246, par. 3 della EGBGB. Il termine di recesso s’intende rispettato con l’invio tempestivo del recesso o della merce. Il recesso va fatto pervenire a:


United Games GmbH
Mansfelder Straße 56
06108 Halle (Saale)
- Germany -


2. Conseguenze del recesso
In caso di recesso efficace, le prestazioni ricevute da entrambe le parti vanno restituite e gli utili da esse eventualmente tratti (ad es. interessi) vanno rimborsati. Qualora non fosse possibile restituirci o rimborsarci la prestazione e gli utili (ad es. vantaggi d'uso) ricevuti, o fosse possibile farlo solo parzialmente o in cattive condizioni, ne andrà risarcito il valore. Per il peggioramento della merce e per gli utili tratti, il valore va risarcito solo se gli utili o i peggioramenti sono riconducibili ad un uso della merce che vada oltre la verifica delle proprietà e del modo di funzionamento della stessa. Per "verifica delle proprietà e del modo di funzionamento" si intendono test e prove della merce in questione analoghi a quelli possibili e comuni nei negozi. Gli oggetti suscettibili di essere spediti in pacchi vanno restituiti a nostro rischio. L'acquirente è tenuto a sostenere le spese di restituzione se la merce consegnata corrisponde a quanto ordinato e se il prezzo dell'oggetto da restituire non supera i 40,00 euro, oppure, in caso di prezzo superiore, se al momento del recesso non fosse stata ancora versata la contropartita o effettuato un pagamento parziale stipulato contrattualmente. In caso contrario la restituzione è gratuita per l'acquirente. Gli oggetti non suscettibili di essere spediti in pacchi verranno ritirati presso l'acquirente. Gli obblighi di risarcimento dei pagamenti vanno soddisfatti entro 30 giorni. Per l'acquirente il termine decorre dall'invio della dichiarazione di recesso o dell'oggetto, per noi dal loro ricevimento.


3. Esclusione del recesso
Il venditore fa presente che, ai sensi del par. 312d comma 4 del BGB, il diritto di recesso non sussiste, tra gli altri casi, se il prodotto fornito è stato realizzato in base alle specifiche del cliente, se è chiaramente adattato ai bisogni personali del cliente o se, per sua natura, non è idoneo alla restituzione.

Inoltre, ai sensi del par. 312 d, comma 4, n. 2 del BGB, il consumatore non potrà più avvalersi del suo diritto di recesso se toglie i sigilli al software ordinato dal venditore dopo averlo ricevuto.



4. Acquisti finanziati
Se finanziate questo contratto mediante un prestito e in seguito lo disdite, non siete più vincolati neppure al contratto di prestito, purché entrambi i contratti costituiscano un’unità economica. Il fatto che la costituiscono va presunto in particolare nel caso in cui il prestatore siamo noi o in cui il prestatore si avvale della nostra cooperazione per ciò che riguarda il finanziamento. Se il prestito ci è già stato devoluto quando la disdetta è diventata efficace o la merce è stata restituita, nel rapporto con voi e per quanto riguarda le conseguenze giuridiche della disdetta o della restituzione, il prestatore subentra ai nostri diritti e obblighi derivanti dal contratto finanziato. Quest’ultimo punto non si applica se il presente contratto ha come oggetto l’acquisizione di strumenti finanziari (ad es. valori, valute estere o derivati). 

Se desiderate evitare nella misura del possibile un vincolo contrattuale, fate uso del diritto di recesso e, se vi spetta anche un diritto di recesso per il contratto di prestito, disdite anche quest’ultimo.

 

Fine dell’informativa sul diritto di recesso

 

 

Art.7 Accordo sulle spese a carico

Qualora vi avvaleste del diritto di revoca, siete tenuti a sostenere le regolari spese di restituzione se la merce consegnata corrisponde a quanto ordinato e se il prezzo della merce da restituire non supera l’importo di 40,00 euro, oppure se, in caso di beni di prezzo maggiore, al momento della revoca non avete ancora versato la contropartita corrispondente o un pagamento parziale concordato.

 

 

Art. 8 Condizioni di pagamento / mora

1.Si applicano i prezzi riportati sul sito web del Fornitore al momento dell’ordine. 

2.Il prezzo di acquisto va pagato immediatamente e senza deduzioni alla conclusione del contratto. Il pagamento del prezzo di acquisto avviene, a scelta del cliente, mediante una delle modalità di pagamento indicate durante l’ordinazione.  

3.Tutti i prezzi s’intendono prezzi per il cliente finale comprensivi dell’IVA stabilita dalla legge. 

 

 

Art. 9 Riserva di proprietà

I prodotti venduti restano di proprietà del Fornitore fino al completo pagamento del prezzo di acquisto e di tutti i debiti correlati all’acquisto.

 

 

Art. 10 Disposizioni sull’utilizzo

1.Il Fornitore concede al cliente un diritto di godimento semplice sui prodotti acquistati dal cliente su questo sito web. Ai sensi dell’art. 31 II della UrhG (legge tedesca in materia di proprietà intellettuale) titolare di un diritto di godimento semplice è colui che riceve dall’autore il diritto di  trasferire la sua opera nel modo stipulato. Nel caso dell’acquisto di un prodotto immateriale, questo diritto di godimento non è trasferibile (cfr. art. 9, cifra 6). 

2.Con il download il cliente è autorizzato a memorizzare questi dati sul computer da lui utilizzato per il download. 

3.Il cliente è inoltre autorizzato a creare una copia di backup dei prodotti acquistati dal Fornitore. 

4.Si esclude qualsiasi utilizzo commerciale dei prodotti del Fornitore. Sono vietati in particolare la vendita e la copia dei prodotti. In questo divieto non rientra la creazione di una copia di backup ai sensi della cifra 3 di questa Condizione Generale. 

5.I prodotti del Fornitore non possono essere utilizzati contemporaneamente su più computer. Se si intende utilizzare un prodotto su un computer diverso da quello finora utilizzato, prima di installarlo sul nuovo computer è necessario eliminarlo dal computer finora utilizzato. 

6.La rivendita dei prodotti acquistati dal Fornitore mediante questo sito web è consentita solo se il cliente li riceve dal Fornitore come oggetto materiale. Ciò significa che al cliente non è consentito rivendere a terzi i prodotti offerti dal Fornitore unicamente come download. Nel caso in cui sussista un’autorizzazione di principio alla rivendita, il cliente può avvalersene una volta sola. Qualora esistesse una copia di backup del prodotto o il prodotto fosse installato su un computer, prima di rivenderlo a terzi è necessario eliminarlo. 

7.È vietato apportare modifiche di qualsiasi tipo ai prodotti venduti dal Fornitore. Ciò si applica in particolare alla decompilazione (retroversione del codice macchina in codice di programma leggibile da parte degli esseri umani) del codice sorgente trasmesso. 

 

 

Art. 11 Obblighi del cliente

1.Il cliente è tenuto a proteggere dall’accesso da parte di terzi i dati di accesso personali al suo account e i dati necessari all’utilizzo dei prodotti del Fornitore. 

2.Non è consentito eliminare né modificare le note e le altre indicazioni sui diritti d’autore. 

 

 

Art. 12 Inadempimenti del cliente

1.Il cliente è tenuto a risarcire al Fornitore tutti i danni che questi possa soffrire a causa di una violazione degli obblighi e/o dei doveri del cliente ai sensi delle presenti Condizioni Generali, in particolare quelli derivanti dall’art. 3, par.1 e 5, dall’art. 9, par. 4 e dall’art. 10. 

2.Nel caso in cui terzi facciano valere sul Fornitore diritti derivati da un inadempimento del cliente, quest’ultimo è tenuto a esonerarne il Fornitore alla sua prima richiesta. In tali casi il cliente è tenuto a sostenere le spese della necessaria difesa giuridica del Fornitore, comprese, se adeguate, tutte le spese giudiziarie e di rappresentanza legale. In caso di rivendicazioni da parte di altri utenti o di terzi, l’utente è inoltre tenuto a comunicare senza indugio e in modo veritiero e integrale tutte le informazioni in suo possesso che siano necessarie per la verifica delle pretese e per la difesa. Ciò non pregiudica ulteriori diritti al risarcimento dei danni che il Fornitore possa vantare nei confronti del cliente.

3.Gli obblighi di cui ai numeri 1 e 2 non si applicano nei casi in cui l’utente non è responsabile della violazione in questione. 

 

 

Art. 13 (Limitazione della) responsabilità / esonero dalla responsabilità

1. Per danni diversi da quelli che compromettono vita, integrità fisica e/o salute, il Fornitore è responsabile solo se sono riconducibili a dolo o negligenza grave o alla violazione per colpa propria di un obbligo contrattuale fondamentale da parte del Fornitore, dei suoi collaboratori o del suo personale ausiliario. Ciò si applica anche ai danni riconducibili alla violazione di obblighi relativi alle trattative contrattuali o alla realizzazione di azioni non consentite. Si esclude ogni ulteriore responsabilità circa il risarcimento di danni.

2. Tranne che nei casi di dolo o negligenza grave, di violazione di un obbligo contrattuale fondamentale e di azioni con cui vengano compromesse la vita, l’integrità fisica e/o la salute da parte del Fornitore, dei suoi collaboratori o del suo personale ausiliario, la responsabilità si limita ai danni di entità media tipici del contratto. Ciò si applica anche ai danni indiretti, in particolare il mancato guadagno. 

3. Si declina qualsiasi responsabilità per informazioni o contenuti ai quali sia possibile accedere mediante un link da questo sito web.

4. Rimane impregiudicato quanto disposto dalla  legge sulla responsabilità per danno da prodotti.

 

 

Art. 14 Disposizioni finali / clausola liberatoria

1. Il Fornitore si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le presenti CG senza citarne i motivi e rispettando i requisiti di legge.

2. Se il cliente si oppone entro quattro settimane alla validità delle nuove CG, il Fornitore si riserva il diritto di rescindere dal rapporto contrattuale con il cliente. 

3. La nullità di singole clausole del presente contratto non pregiudica l’efficacia delle restanti clausole o del contratto nel suo complesso. 

4. Le parti concordano l’applicabilità del diritto tedesco.

5. Se il cliente è un commerciante ai sensi del Codice di Diritto Commerciale, come foro competente viene concordato quello della sede legale del Fornitore.